Social network: non solo Facebook e Twitter

Non ci sono solo Facebook, Twitter, Instagram, LinkedIn e gli altri grandi nomi, il mondo dei social è in costante evoluzione e quelle che oggi sono piccole realtà di nicchia potrebbero presto esplodere.

Per prima cosa vanno tenute d’occhio tutte le app di messaggistica, molto amate ed utilizzate in particolare dai giovanissimi, ma sfruttate anche da alcune società per un contatto più diretto con i potenziali clienti.

C’è poi da dire che il social è ormai un nuovo modello di fare rete. Sempre più spesso infatti in futuro si vedrà una dicotomia tra web aperto e chiuso. Pare che il modello chiuso, ovvero quello che per dare accesso ai contenuti richiede una registrazione e relativa profilazione, sarà il predominante.

Già oggi molte persone confondono Facebook con Internet e non escono praticamente mai dal social, tranne che per visitare qualche link, naturalmente condiviso da degli amici proprio sulla celebre piattaforma di Zuckerberg.

Social Netwok da tenere d’occhio

Ecco una lista di alcuni social (di nicchia) che bisogna tenere d’occhio. Capire le potenzialità di questi strumenti prima di altri può fare la differenza per chi cerca nuovi canali promozionali, che non siano già troppo inflazionati.

GoodReads è il social per chi ama la lettura, contiene al suo interno migliaia di recensioni di libri d’ogni tipo, tra cui immergersi alla ricerca del prossimo acquisto da fare in libreria.

quizupQuizUp è la piattaforma perfetta per chi ama i quiz ed è sempre alla ricerca di domande per mettere alla prova la propria cultura.

Nato come una divertente app, QuizUp si è presto trasformato in un vero e proprio social network nel quale fare amicizia con altri giocatori e sfidarsi a colpi di domande e risposte.

Netropolitan Club è un portale privato, pensato dal ricchissimo James Touchi-Peters, che per dare accesso al suo network di lusso chiedeva una quota d’iscrizione di ben 9.000$, alla quale si sommava poi quella annuale da 3.000$. Pare stia chiudendo per carenza di utenti, chissà come mai.

Continuiamo questa piccola carrellata con Yummi, social perfetto per chi ama il cibo. Moltissime persone condividono la loro passione per il food su Facebook, Instagram o altri canali, ma se state cercando un’app appositamente pensata allo scopo, Yummi è quello che fa per voi.

Per chi ad un piatto di pasta o una torta preferisce una bella auto, c’è invece DriveTribe, il social network per gli amanti della quattro ruote.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *